La vulnerabilità CVE-2020-1350 relativa ai server DNS delle macchine Microsoft Windows Server è solo l’ultima in ordine temporale di una serie di problematiche legate agli aggiornamenti del sistema operativo. La raccomandazione che ci sentiamo di dare è sempre la stessa: installate gli aggiornamenti e controllate il più possibile che le macchine siano aggiornate. Questo vale per i server tanto quanto i pc.

Contattate SEMPRE i nostri uffici per concordare tempi e modi degli spegnimenti dei server, così da programmare un intervento pulito e senza problemi per l’operatività aziendale.