Categorie
able tech fatturazione elettronica

Sforamento volumi IXFE e IXCE di Abletech

Nelle scorse ore Abletech ci ha avvisati rispetto ai termini contrattuali per l’eventuale aggiornamento della fascia d’uso dei servizi IXFE (Fatturazione Elettronica) e IXCE (Conservazione Elettronica a norma di legge). Entro e non oltre il 10 dicembre 2019, infatti, va inviata una email all’indirizzo contrattiIX@abletech.it avente per oggetto “ADEGUAMENTO CLIENTE” contenente il modulo precedentemente compilato (con il nostro supporto commerciale, s’intende, anche per capire i costi effettivi) per procedere all’adeguamento della fascia secondo i volumi effettivamente consumati per IXFE e IXCE. La domanda quindi è la seguente: come faccio a capire QUANTI documenti ho inviato/ricevuto e QUANTI megabyte di spazio ho consumato effettivamente dallo 01/01/2019 ad oggi? La risposta sta nell’uso del “monitor consumi” presente nel portare web di Abletech.

La procedura per la consultazione di tali dati è la seguente:

1. Effettuare accesso al sito https://ix.arxivar.it/ utilizzando le credenziali già note, in possesso del cliente (attenzione: se NON le avete, NON fate dei cambi password perchè bloccate istantaneamente i connettori e/o le procedure automatiche che le usano. In quel caso, contattateci tramite email al supporto@infoesse.com, specificando nel testo dell’email il nome e cognome del legale rappresentante, oltre alla ragione sociale ed alla partita IVA)

2. Cliccare sul pulsante “monitor consumi“:

3. Cliccare su “applica filtri“:

4. Leggere i dati rilevati:

5. Cambiare area di lavoro (IXFE o IXCE) selezionando il menu:

6. Ripetere i punti 1-2-3-4 anche per la seconda area.

Al termine di queste attività si deve valutare se è il caso di ampliare la fascia o meno già per l’anno 2019, considerando che sforamenti fino al 10% sono INCLUSI nel contratto e nella fascia in essere.

Le ipotesi commerciali sono quindi le seguenti, in caso di sforamento oltre il 10% anche solo per uno dei due servizi (IXFE e IXCE):

  1. ADEGUAMENTO DI FASCIA: contattare il reparto commerciale di Infoesse, capire a quale fascia portare il contratto, compilare il modulo entro il 10/12/2019 (come da contratto in essere) e ricevere la relativa fattura di adeguamento della fascia, per poi a gennaio ricevere l’addebito del canone 2020 già alla nuova fascia;
  2. MANTENIMENTO DI FASCIA: se pensate che i volumi del 2019 siano stati eccezionali e nel 2020 ritorneranno quelli previsti, ora non si deve fare nulla, nella consapevolezza che nel gennaio 2020 verrà addebito lo sforamento 2019 (adeguamento per sforamento) oltre al canone 2020.

Per qualsiasi dubbio e/o necessità, scrivete a alberto.bigoni@infoesse.it